profilo - la mia attività: webmaster, grafica, fotoritocco
siti web: tipi di sito realizzabili, motori di ricerca, pubblicazione, assistenza, implementazioni, etc.
ti spiego che cos'è il web-hosting
in questa pagina ti mostro i principali siti che ho realizzato, con una descrizione ed il link per visitarli
la fotografia, digitale e non. Mie apparecchiature fotografiche
photoshop: la camera oscura digitale; download manuali
galleria fotografica: foto realizzate nel tempo libero, e per il web
vai alla home
in questa pagina mi presento
ti spiego come puoi contattarmi
rispondo alle domande più frequenti che mi fate
indietro
trekking cime

Monte San Primo - 1682 mt.

info salita
accesso stradale: da Nesso, sulle rive della sponda orientale del ramo occidentale del lago di Como, percorrere la SP44 del Piano del Tvano sino alla Colma di Sormano, dove si parcheggia a pagamento (0,8€ ora o 6€ giorno) oppure da Canzo, percorrere la SP41 sino al bivio per Rezzago e Caglio dove di gira a sinistra, poi al bivio per Sormano prendere a destra e percorrere la SP44, attraversato il paese di Sormano subito a destra e si arriva all'omonima colma.
note tecniche: E' la "cima" più alta della zona del Triangolo Lariano; non è un'ascensione, ma una bella e lunga passeggiata, nella parte finale da fare con attenzione (specie nel periodo invernale), possiamo godere di un panorama molto bello aperto sull'intero arco alpino, con particolare riguardo per le Grigne e, nelle belle giornate, addirittura sugli appennini.
itinerario di salita: L'itinerario si svolge inizialmente su facile stradina, sino all'Alpe di Terra Biotta, qui è possibile scegliere il sentiero normale che solca le pandici occidentali del Monte San Primo oppure il sentiero di cresta
[Io scelgo il primo itinerario.]
Si parte dalla Colma di Sormano, imboccando una stradina (segnavia n. 1, la traccia estiva della dorsale del Triangolo Lariano"), pochi metri sotto il Rifugio/Ristorante Stoppani  ; si procede su un tratto pianeggiante  poi il percorso inizia a salire  ma è un breve tratto; poi si continua in piano verso la Colma di Cippei (1185 mt.)   per poi arrivare alla Colma del Bosco (1233 mt.)  . Ora la traccia abbandona il versante meridionale e si porta a settentrione entrando in un bosco di conifere , usciti dal bosco si ammira la dorsale meridionale del Monte San Primo, sulla quale è perfettamente visibile il sentiero di salita . Si rientra nel bosco, per un breve tratto  per uscirne  e proseguire verso l'Alpe Spessola, dove si innesta il sentiero che sale dai Piani del Tivano , qui il panorama si apre  . La stradina ora diventa un po’ più ripida, con due tornanti si sale all'Alpe di Terra Biotta (il curioso toponimo ha il significato di: senza vegetazione), 200 mt. più sopra (1435 mt.), e dopo pochi metri alla sella sovrastante   . Qui si aprono due itinerari, la via di cresta e quella che solca le pendici occidentali del Monte San Primo (che qui viene descritta). L'itinerario ricalca il tracciato della mulattiera militare della linea Cadorna e in circa 20 minuti conduce alla vetta .

Salita per la via di cresta (con le ciaspole)

[A distanza di una settimana dalla salita, di cui sopra, dopo un'abbongante nevicata, risalgo alla cima del San Primo, con le ciaspole per la via di cresta che è molto panoramica, approfittando di una giornata con tempo splendido]. L'itinerario da percorrere è uguale a quello descritto sopra sino alla sella sovrastante l'Alpe di Terrabiotta, bellissimo balcone panoramico, sul lago di Como e le montagne che lo circondano    . Si inizia a salire ripido verso una prima punta, dove sono presenti dei ripetitori ed uno skylift in disuso (perchè non smantellarlo?) ; entra in un bosco di betulle e di faggi   si continua in forte salita verso un'altra punta sovrastante da dove inizia un percorso in leggera salita alla Cima del Costone (1614 mt.)   che si percorre facilmente    ottimo punto panoramico per fare qualche foto . Si scende ora ad una sella    da dove inizia la breve ma ripida salita finale al San Primo .



 questo simbolo indica la presenza di una foto;    quest'altro simbolo indica la presenza di più foto, per scorrerle portare il cursore sull'immagine e cliccare su: "<<" (per l'immagine precedente) ">>" (per l'immagine successiva) -- oppure: tasto sx per scroll a sinistra, tasto dx per scroll a destra, tasto in su per chiudere;    questo simbolo indica la presenza di una foto panoramica.
mappa del sito
Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS
pagina delle informazioni su di me il mio curriculum i miei hobby sezione del sito dedicata al trekking ed alla montagna in particolare pagina dedicata alla musica
 
attesa
foto precedente
foto successiva
testo variato dinamicamente
chiudi slideshow
 

data ascensione 20/02/2015
26/02/2015
partenza Colma di Sormano
dislivello 560 mt.
tempo atmosferico bello, e poi nebbia
bellissimo
tempo salita 2h 40m
3:50
tempo discesa 2h 15m
3:00

chiudi
 
testo variato dinamicamente
chiudi slideshow